Il nostro obiettivo in Top Web Accessibility Checker è fornirti una risorsa online gratuita che mira a offrire informazioni pertinenti, affidabili e utili che aiuteranno i visitatori nel loro processo decisionale. Tieni presente che l’operatore del sito riceve un compenso pubblicitario dalle aziende che appaiono sul sito e che questo compenso determina la posizione e l’ordine in cui le aziende (e/o i loro prodotti) vengono visualizzati, nonché la valutazione che viene assegnata a loro in determinati casi. Nella misura in cui le valutazioni appaiono su questa piattaforma, si basano sul nostro giudizio soggettivo e su una metodologia che incorpora la nostra valutazione della quota di mercato e della reputazione del marchio, i tassi di conversione per ciascun marchio, il compenso pagato a noi e l’interesse generale del cliente. L’inclusione di una società in questo elenco NON significa che sia approvata. Non elenchiamo tutti i fornitori disponibili. Tutte le dichiarazioni e le garanzie relative alle informazioni fornite su questo sito Web sono escluse, ad eccezione di quanto specificamente indicato nelle nostre Condizioni d’uso. Le informazioni su questa piattaforma, inclusi i prezzi, sono soggette a modifiche in qualsiasi momento.

Guida alle disabilità

Giu 30, 2021
Guida alla disabilità - uomo dietro la scrivania

Ognuno di noi è unico, possiede caratteristiche diverse e vive una vita diversa da tutti gli altri. Tuttavia, molti di noi hanno diverse abilità e abilità comuni che, a causa di situazioni diverse, alcuni individui perdono o devono ancora sviluppare allo stesso modo della maggior parte della popolazione. In linea di principio, Internet facilita, in particolare, la partecipazione delle persone con disabilità alla vita sociale, culturale e professionale in modo autodeterminato, il che significa un grado di indipendenza notevolmente più elevato. Paradossalmente, coloro che beneficiano particolarmente delle possibilità di Internet possono utilizzare il mezzo solo con difficoltà o per niente. Dai un’occhiata alla nostra guida sulla disabilità e assicurati di aver compreso le barriere comuni.

Cosa sono le disabilità?

La disabilità è qualsiasi situazione in cui un soggetto è limitato nella sua partecipazione a qualche campo d’azione a causa di qualche carenza di organi o capacità intellettive. È di per sé l’esistenza di una limitazione, non essendo una causa ma una conseguenza.

La disabilità è ciò che accade quando i bisogni funzionali di una persona non sono presi in considerazione dall’ambiente fisico e sociale in cui vive. Li mette in una situazione iniqua di svantaggio e iniquità, che diventa una responsabilità sociale in cui tutti sono coinvolti.

In che modo le disabilità influiscono sull’uso del Web?

Le persone con disabilità si trovano ad affrontare grandi difficoltà nell’uso del mezzo Internet, sviluppato principalmente da e per utenti abili. Gli individui con disabilità visive si vedono confrontati con enormi barriere nel mezzo visivamente orientato di Internet poiché non possono utilizzare le informazioni trasmesse otticamente.

In generale, gli utenti con problemi di udito sono principalmente colpiti da barriere legate alla mancanza di sottotitoli adeguati per percepire audio e testo senza segnali visivi. Le persone con dislessia o discalculia hanno anche problemi nell’elaborazione del linguaggio e dei numeri. Al contrario, quelli con disturbi da deficit di attenzione hanno difficoltà a concentrarsi e a comprendere correttamente i contenuti.

Man mano che le persone invecchiano, subiamo una serie di cambiamenti che possono influenzare le nostre capacità, proprio come fanno le disabilità. Ad esempio, una persona anziana con problemi di cataratta potrebbe soffrire di barriere simili a quelle dell’ipovisione.

Perché la necessità di rendere il Web accessibile ai disabili?

Supponiamo che la tecnologia renda la vita più facile alla maggior parte delle persone, a una persona con bisogni speciali. In tal caso, la tecnologia può aprire una gamma di nuove opportunità e possibilità situate al di là di qualsiasi ostacolo fisico o sociale. Internet contribuisce a migliorare la qualità della vita e il benessere di tutti i cittadini. Ciò significa che tutti devono avere accesso, non solo alle nuove tecnologie dell’informazione ma, soprattutto, che tutti devono avere la possibilità effettiva di utilizzarle.

Pertanto, l’accesso ai vantaggi di Internet deve essere garantito, per quanto possibile, senza discriminazioni o esclusioni. Per questo motivo è necessario considerare le caratteristiche e le esigenze dei cittadini con bisogni speciali. In questo contesto, spetta a tutti far sì che le informazioni messe a disposizione su Internet siano comprensibili e consultabili dai cittadini con bisogni speciali, garantendo l’adozione di adeguate soluzioni tecniche per raggiungere tale obiettivo. Questa è l’accessibilità.

Disabilità comuni che sperimentano barriere sul Web

Per determinare con precisione le difficoltà incontrate dalle persone disabili quando utilizzano il computer, è necessario analizzare la sua anatomia, determinare con precisione i processi corporei necessari per il suo utilizzo e i problemi che sollevano, quindi cercare modi per risolverli.

Disabilità audio

Definizione

Sordità: significa la completa perdita dell’udito, i rumori e i toni non possono essere ascoltati. Se questa menomazione è innata, la persona interessata non può nemmeno apprendere una lingua parlata, il che, senza adeguate misure terapeutiche, può portare allo sviluppo di alcuna abilità linguistica.

Barriere per persone con disabilità uditive

A prima vista, le persone con problemi di udito sembrano incontrare poche barriere su Internet. In tal modo, tuttavia, si trascura il fatto che il danno all’udito può occasionalmente comportare una ridotta competenza linguistica, soprattutto nelle persone sorde dalla nascita. Questo gruppo di utenti può avere problemi con strutture di frasi complicate e vocabolario specialistico.

A parte questo, le informazioni acustiche sono state finora rese disponibili su Internet solo in misura limitata e considerate più come un’offerta aggiuntiva. Nell’era delle larghezze di banda sempre crescenti e delle possibilità tecniche ampliate, le informazioni vengono sempre più elaborate utilizzando la multimedialità. Nella maggior parte dei casi, il livello visivo è insufficiente senza il supplemento acustico per trasmettere o comprendere appieno il contenuto.

Tecnologie assistive e strategie adattive

Per i non udenti non esistono quasi tecnologie assistive che aiutino a rendere accessibili le informazioni a livello acustico. In rari casi, ci sono

  • Impianti cocleari: chip per computer con un microfono integrato che capta le informazioni acustiche, le converte in correnti elettriche e le trasmette alle fibre nervose uditive
  • Prodotti di conversione vocale: possono convertire le parole pronunciate in testi scritti, trasferirli e riprodurli. Consente alle persone con problemi di udito di comunicare tramite linee telefoniche utilizzando TTY (telescrivente) o TDD (dispositivi di telecomunicazione per non udenti).
  • Le segnalazioni acustiche che indicano la ricezione di una nuova e-mail, ad esempio, possono essere sostituite da segnali ottici (es. lampeggi, spie luminose, ecc.).

Disabilità visive

Definizione

Lo spettro delle disabilità visive è ampio. Si va dalla miopia e dall’ipermetropia alla cecità notturna e all’occhio di pesce.

Cecità: da un lato, questo termine sussume le persone che non hanno la vista e coloro che percepiscono determinati stimoli ottici (ad esempio, il passaggio dalla luce all’oscurità) ma difficilmente possono beneficiare di queste informazioni visive.

Barriere che i non vedenti incontrano sul Web

  • Immagini senza alt text, immagini complesse (grafici o tabelle) non adeguatamente descritte.
  • Video senza una spiegazione testuale o una descrizione audio.
  • Tabelle che non hanno senso quando un lettore dello schermo legge il contenuto perché non è linearizzato correttamente (cioè deve essere letto nello stesso ordine in cui viene visualizzato il layout).
  • I browser e gli strumenti di creazione che non supportano la tastiera per tutti i documenti senza un formato standard possono renderli difficili da leggere con il software di lettura dello schermo.

Daltonismo: questo tipo di disabilità visiva è più comune di quanto ci si potrebbe aspettare, specialmente negli uomini. Circa l’8% di loro soffre di un disturbo della sensazione di colore. Viene fatta una distinzione tra la completa incapacità di riconoscere i colori (acromatopsia) e la perdita della percezione del colore di uno (dicromia) o due (monocromatismo) dei tre colori di base. Contrariamente alla credenza popolare, molti individui daltonici possono riconoscere ma non differenziare i colori.

Barriere che le persone daltoniche incontrano sul Web

  • Uso del colore per evidenziare un testo sul sito web o indicare alcune informazioni rilevanti del contenuto (ad esempio, informa dove i campi obbligatori sono indicati solo con il testo rosso).
  • Testo in cui il colore di sfondo contrasta in modo improprio con il colore di primo piano.
  • Browser che non consentono all’utente di modificare il foglio di stile CSS.

Tecnologie assistive e strategie adattive

Per gli utenti che soffrono di problemi di vista, il software di ingrandimento può essere sufficiente per utilizzare un computer e Internet.

  • Ingranditori dello schermo: mostrano sempre una specifica sezione ingrandita dello schermo. L’utente può utilizzare questa sezione per ingrandimenti mirati, simili a una lente d’ingrandimento.
  • I non vedenti si affidano a dispositivi di output speciali, con i lettori di schermo e display Braille che sono i più utilizzati in questo contesto. Tutti gli elementi, i contenuti grafici e testuali, vengono letti all’utente tramite altoparlanti, purché adeguatamente preparati.
  • La maggior parte delle persone ipovedenti usa una tastiera come dispositivo di input. In alternativa, vengono offerte soluzioni software che consentono di gestire computer e siti Web tramite la voce.

Disabilità cognitiva

Definizione

Implica una serie di limitazioni significative nella capacità della persona di funzionare nella vita quotidiana, comprendere l’ambiente e interagire con esso.

Le persone con disabilità intellettiva hanno difficoltà nelle abilità cognitive, cioè tutte quelle relative all’elaborazione delle informazioni: attenzione, percezione, memoria, problem solving, comprensione, stabilire analogie.

Barriere per le persone con disabilità cognitive

  • Le persone con dislessia o discalculia hanno difficoltà a elaborare il linguaggio e i numeri. In questi casi è necessario offrire diverse alternative per accedere alle stesse informazioni.
  • Le persone con difficoltà di apprendimento impiegano più tempo per apprendere nuovi concetti e hanno più difficoltà a comprendere concetti complessi.
  • Le sue barriere di accesso sono legate al linguaggio complesso delle pagine web, alla mancanza di immagini che integrino le informazioni testuali e alla mancanza di un sito web chiaro e coerente.
  • Le persone con problemi di memoria hanno problemi con la memoria a breve e a lungo termine (ricordi recenti o lontani). Le barriere sono legate alla mancanza di un’organizzazione chiara e coerente del sito web.
  • Alcune persone con disturbi compulsivi possono avere l’epilessia (epilessia fotosensibile) che si manifesta con il lampeggiare di immagini o suoni con determinate frequenze. Le specifiche che causano il maggior impatto sono elementi visivi intermittenti o frequenze audio fastidiose perché innescano le convulsioni degli utenti.

Tecnologie assistive e strategie adattive

In caso di disabilità di questo tipo, le possibilità di rimediare alla situazione con tecnologie e sistemi di assistenza sono molto limitate.

  • Il funzionamento di un’applicazione può essere ridotto utilizzando un software di apprendimento.
  • Per facilitare la comprensione del contenuto, spesso è sufficiente ottimizzare la pagina corrispondente per l’output sulla stampante o offrire un foglio di stile a cascata corrispondente.
  • I monitor stessi emettono luce, mentre la carta lo solo riflette. Il contrasto inferiore risultante può essere più facile da leggere dalla carta per gli utenti sensibili al riflesso e alla luce.

Disabilità fisica

Definizione

Molti capiscono che questo termine significhi menomazioni del sistema muscolo-scheletrico e pensano principalmente alle persone che utilizzano una sedia a rotelle, ostacoli rispetto alle persone senza disabilità. Per menomazione motoria alle mani si intende invece chi non può utilizzarle o può utilizzarle solo con appositi ausili per far funzionare un computer e quindi un sito web. La gamma di malattie causali è ampia e spazia dalla sclerosi multipla e dall’artrite alla distrofia muscolare.

Barriere per le persone con disabilità fisiche

In generale, gli utenti con disabilità motorie sono maggiormente colpiti dalle barriere di interfaccia che richiedono l’uso di un mouse o di una tastiera. Gli ostacoli che queste persone incontrano sul Web possono includere:

  • Pagine Web che si aggiornano automaticamente,
  • Browser o strumenti di creazione senza un adeguato supporto alternativo per i comandi della tastiera o del mouse,
  • Forme che non possono essere attraversate in un ordine logico per inserire i dati,
  • Piccole aree di interazione.

Tecnologie assistive e strategie adattive

In particolare, le persone con mobilità ridotta non possono utilizzare dispositivi di input convenzionali o utilizzarli solo in misura limitata.

  • Esiste una vasta gamma di diversi tipi di tastiere speciali. Tra le altre cose, ci sono quelli con tasti eccezionalmente grandi ed estremamente piccoli, con assegnazioni speciali dei tasti, e anche quelli che sono stati sviluppati appositamente per l’utilizzo con una sola mano.
  • I sistemi trackball possono essere utilizzati in alternativa al mouse standard.
  • Con i dispositivi di puntamento elettronici, il puntatore del mouse può essere controllato in un’ampia varietà di modi, ad esempio utilizzando ultrasuoni, movimenti oculari, segnali nervosi e persino onde cerebrali.
  • Alcune persone sono così severamente limitate nelle loro capacità motorie che sono completamente incapaci di muovere grandi parti del loro corpo in modo controllato. Ci sono sistemi per loro che consentono di far funzionare il computer usando il fiato.

Disturbi del linguaggio

Definizione

I disturbi del linguaggio si verificano nell’area intellettuale. Le persone colpite non sono in grado di formare o comprendere frasi grammaticalmente corrette.

La perdita della parola (afasia), che è anche un disturbo del linguaggio, può, in linea di principio, colpire qualsiasi area. In alcuni casi, le persone colpite hanno difficoltà a formare frasi anche se capiscono cosa viene detto o mancano singole parole. Al contrario, la comprensione del parlato potrebbe essere stata parzialmente persa, sebbene la produzione del parlato funzioni perfettamente.

Barriere per le persone con disturbi del linguaggio

Le persone con difficoltà di linguaggio affrontano barriere come:

  • Incapacità di utilizzare le funzioni basate sulla voce
  • Hotline e servizi con comandi vocali
  • Siti web con un contatto solo tramite telefonate

Tecnologie assistive e strategie adattive

  • Comandi da tastiera
  • Modalità di comunicazione alternative (SMS, Chat, e-mail)
  • I servizi di assistenza clienti dovrebbero includere moduli di feedback.

Conclusione

L’accessibilità su Internet nelle società con elevati standard di responsabilità sociale e sviluppo tecnologico deve tradursi in un’esigenza sociale, un valore aggiunto tecnologico ed economico. Ma anche in un fattore di qualità della vita a cui tutti dovrebbero avere diritto.

In questo articolo sono stati analizzati il ​​concetto di accessibilità per utenti con bisogni speciali, le situazioni che gli utenti affrontano e l’ambiente in cui utilizzano Internet. A tal fine, è essenziale la cooperazione tra utenti, produttori e fornitori di servizi.

Sull'autore
Team editoriale del Top Web Accessibility Checker

Il nostro team editoriale qualificato è composto da esperti e specialisti in servizi di tecnologia digitale. Siamo specializzati in ricerche approfondite, test, scrittura di recensioni e articoli approfonditi per aiutarti a scegliere i migliori strumenti di controllo dell’accessibilità web per il tuo sito web aziendale o privato.




Hai bisogno di verificare la tua accessibilità al web? Controlla queste piattaforme di controllo gratuite e a pagamento.

Migliore accessibilità web per il controllo

CKEditor4 web accessibility logo Deutsch
CKEditor 4 Verifica dell’accessibilità
Recensione completa
Logo SiteImprove Verifica accessibilità
Verifica accessibilità SiteImprove
Recensione completa
PowerMapper strumenti di un click
PowerMapper Strumento di controllo
Recensione completa
Logo dello strumento di valutazione dell'accessibilità Web di Monsido
Monsido Web Accessibilità
Recensione completa

Il miglior controllore gratuito per l'accessibilità web

Logo dello strumento di verifica e valutazione dell'accessibilità web di WAVE
Controllo accessibilità WAVE
Recensione completa
Logo aCe Accessibility Checker
aCe Verifica dell’accessibilità
Recensione completa
Controllo accessibilità TAW Logo
Controllo accessibilità TAW
Recensione completa
Controllo accessibilità web FAE
FAE Verifica dell’accessibilità
Recensione completa